Studio

Ciao!
Il nostro studio è specializzato in “Fotografia Emozionale”,
lo stile giusto per gli sposi che desiderano fotografie spontanee e naturali, senza pose né forzature.

Gli sposi che scelgono la “Fotografia Emozionale” per il loro matrimonio:

  • desiderano vivere il servizio fotografico senza pressioni
  • sognano scatti carichi di grande intensità
  • vogliono trovare un fotografo che sappia metterli perfettamente a loro agio
  • apprezzano le cose vere e autentiche

Il segreto per riuscire a realizzare tutto questo sta nella relazione che si crea tra il fotografo e gli sposi. Per il nostro studio questo è un aspetto assolutamente fondamentale del metodo di lavoro, un metodo che abbiamo chiamato L.O.V.E.

L per Legame: il fotografo deve lavorare molto anche prima del matrimonio, perchè deve costruire un rapporto di fiducia e conoscenza. Quando la mattina delle nozze busserà alla vostra porta, dovete avere la sensazione di aprire ad un amico, non a uno sconosciuto.

O per Occhio fotografico: il fotografo deve essere rapido, sicuro e discreto nel cogliere gli attimi irripetibili del grande giorno e raccontarli attraverso scatti unici e mai banali.

V per Verità: non amiamo tutto ciò che è finto o costruito. Nello scatto, così come nella post-produzione, scegliamo di attenerci a elaborazioni grafiche che valorizzano la realtà senza alterarla.

E per Emozione: questo è fondamentale. L’ emozione è al centro di tutto.

La mia storia

Amo la fotografia da quando sono bambino, è una passione che mi è stata trasmessa da mio papà e che mi ha accompagnato sempre. Prima di essere un lavoro per me la fotografia è stata quotidianità, è stata e continua ad essere emozione. Per questi motivi ho deciso di iscrivermi all’Istituto Superiore di Fotografia e Arti Visive (I.S.F.A.V.) di Padova dove nel 2003 mi sono diplomato.

Lavorando ho capito quanto la fotografia necessiti di sperimentazione, creatività ma soprattutto empatia ed è per questo che ho scelto di dedicarmi alle foto del giorno più bello della vita: mi piace conoscere persone nuove e stare in compagnia perché è quando condividiamo il tempo con gli altri che nascono le emozioni più belle.

Il mio stile

La cosa più importante per me è comprendere voi, i vostri desideri e le vostre aspettative per tradurre tutto questo in scatti e fotografie, magari divertendoci nel fare tutto questo. Se dovessi definire il mio stile userei la parola eclettico, perché mi piace mettermi alla prova ogni volta sulla base di quello che piace a voi; è importantissimo che siate a vostro agio durante il servizio fotografico, affinché sia un’esperienza bella e piacevole.

Il mio lavoro

Dai miei scatti potrete vedere che cerco di valorizzare la spontaneità attraverso il reportage e la ricerca dei dettagli, non mancando di proporvi qualche posa là dove la scenografia, la luce e l’emozione ci invitino a crearla. Anche per questo mi piace poi coinvolgere amici ed ospiti per realizzare scatti dinamici e divertenti così da darvi un racconto completo del vostro giorno più bello.

MARCO L.

La mia storia

Il mio incontro con la fotografia 7 anni fa è stato casuale: l’occasione di un lavoro estivo ed ho preso la macchina fotografica in mano. E’ stata una fantastica scoperta che, molto velocemente, è diventata pura passione.

Ho iniziato quindi a studiare e sperimentare stili e contesti diversi: eventi, set di moda, luoghi di vacanza. L’incontro con persone e culture differenti mi ha formato molto professionalmente, ma anche umanamente ed è uno degli aspetti più belli di questo lavoro. Sulla scia di queste esperienze mi sono avvicinato al mondo del wedding che permette di coniugare arte e quotidianità nella ricerca di scatti autentici ed emozionanti.

Il mio stile

Ciò che amo in una fotografia è la verità che ritrae, prima della post produzione, prima degli effetti di Instagram, prima delle elaborazioni grafiche. Luci ed ombre che disegnano storie. Puro scatto, pura arte, pura vita.

MARCO T.

La mia storia

La mia passione per la fotografia è iniziata quando, da bambino, ho trovato la vecchia macchina fotografica di mio nonno, una pentax a pellicola con diversi obiettivi manuali: giocando con le varie ghiere di regolazione ho cominciato a capire come dipingere e scrivere con la luce.
Da allora tra me e la fotografia è sempre stato amore.

Nel 2007 ho terminato gli studi come perito tecnico in elettrotecnica e automazione e mi sono avvicinato alla fotografia digitale dapprima cominciando a fotografare con una compatta evoluta per poi entrare nel mondo reflex, supportato dalla mia passione per la tecnologia e l’informatica.
Ho sempre prediletto come soggetti fotografici le persone, per raccontare le loro storie e le loro emozioni. Seguo abitualmente  workshop e corsi di fotografia per specializzarmi sempre più in fotografia di reportage, fashion e glamour.

Il mio stile

Non mi basta scattare una bella immagine, desidero narrare la vostra storia, coglierne ogni sfumatura, infatti, amo la fotografia spontanea e naturale. Le mie foto preferite sono proprio quelle in cui i soggetti neanche si accorgono di essere immortalati!