Bambini

Fotografare i bambini è la cosa più difficile e divertente del mio lavoro.
Prima di iniziare a specializzarmi in ritrattistica di famiglia, pensavo che la situazione peggiore in cui ritrovarmi fosse arrivare a casa della sposa e sentirmi dire da lei “Non amo essere fotografata”, bella sfida! Poi però sono arrivati loro, i bambini!

Ai bambini non importa il profilo migliore, la macchia sui jeans, il sorriso con l’incisivo davanti che è appena stato raccolto dalla formichina ed ha lasciato un bella galleria.
Ai bambini non importa se la mamma ha immaginato il suo angioletto in posa smagliante da mettere sui calendari da regalare a Natale ai nonni.
Ai bambini importa solo una cosa: DIVERTIRSI!
E così il mio studio pieno di luci, cuscini colorati, libri di fiabe, peluche, palloncini, nastri e giocattoli, diventa una ludoteca in cui l’unica regola è “Ridere!”

Con loro ho imparato che il tempo è relativo e che il tempo dei bambini, fortunatamente, è molto più dilatato e rilassato di quello degli adulti.
Con loro ho imparato che fare movimento può essere davvero uno stile di vita 24 hours!
Con loro ho ricordato che “perdere tempo” a giocare è la migliore perdita cui auspicare.

Quindi per questo servizio fotografico bisogna pazientare, correre, assumere pose yoga per catturare i sorrisi più spontanei, fare le smorfie e saper cantare tutte le canzoncine dello Zecchino d’Oro, ma sono i modelli più belli ed autentici che potrò mai incontrare! Non si può non fotografare tutto questo!

Scopri tutte le info per organizzare il servizio fotografico 

Servizi fotografici ai bambini